Fondazione Carlo Molo Onlus
Presidente:
Dott.ssa Mariateresa Molo

LABORATORIO SPERIMENTALE AFASIA

TORINO


Coordinatore Afasialab : Dott. Alberto Giachero

 

 

Laboratorio di comunicazione con pazienti gravi

 

 


 

I laboratori sono indirizzati a gruppi di soggetti afasici da deficit cognitivo acquisito, con disturbi  di comunicazione sul versante della produzione linguistica che hanno concluso l’iter riabilitativo logopedico classico.

I laboratori promuovono nei partecipanti lo sviluppo della consapevolezza delle proprie modalità comunicative, dei problemi che incontrano e delle risorse su cui possono fare affidamento per affrontarli, con l’obiettivo di recuperare le capacità di interazione  ancora presenti.  Questo dà avvio a un circolo virtuoso che contribuisce a migliorare anche gli aspetti emozionali,  affettivi e comportamentali.

L’approccio di riferimento è quello pragmatico funzionale: l’intervento riabilitativo non mira alle caratteristiche formali del linguaggio ma al suo uso, ovvero l’attenzione è concentrata sulla relazione tra il linguaggio e la situazione globale in cui viene impiegato e sull’efficacia degli atti comunicativi prodotti.

Inoltre, i laboratori operano su piccoli gruppi di persone con deficit comunicativi simili, allo scopo di costruire un set che possa essere sia protettivo dal punto di vista emozionale, sia stimolante dal punto di vista sociale.

A questo scopo è stata costruita una città virtuale, creata ad hoc, che rievoca uno spazio fisico in cui è possibile situarsi, un contesto di azione in cui esistono connotazioni sociali e convenzioni associate all’uso e all’abitare certi luoghi.

 

L’attività ha la durata di circa cinque mesi ed è organizzata in due incontri settimanali di un’ora ciascuno. Nella prima seduta della settimana, i soggetti vengono videoregistrati mentre comunicano con l’aiuto dei facilitatori; nella seconda seduta della settimana hanno la possibilità di rivedersi nelle videoregistrazioni dell’incontro precedente. Si crea così un assetto a feedback multiplo dell’esperienza, in quanto i pazienti hanno la possibilità di prendere atto dei propri problemi comunicativi e di autocorreggersi grazie all’aiuto dei facilitatori, del gruppo e delle videoregistrazioni.

 

I gruppi vengono costituiti in seguito alla valutazione:

- delle Funzioni Cognitive Superiori,

- del Linguaggio

- della Comunicazione dei pazienti e dei loro famigliari

- della Qualità di Vita

- della Depressione

- dell’Autostima

 

LEGGI ARTICOLO

TORNA ALLA CATEGORIA RIABILITAZIONE

 

 

LABORATORIO SPERIMENTALE AFASIA
Corso Vittorio Emanuele II, 1
10125 Torino
Telefono e Fax: 011.66.94.638
e-mail: info@afasialab.it
PARTITA IVA 97571340013